L'autismo non è una malattia né una scelta, è semplicemente un modo, diciamo, non del tutto "convenzionale" di esprimersi e di porsi con il mondo circostante. Per capirlo basta solo un po' di pazienza, qualche accorgimento e molto amore verso chi non riesce ad interagire con gli altri in quei soli modi che riteniamo "normali" e comprensibili a tutti. [Jean-Paul Malfatti]